ISample: il distributore automatico che conosce i tuoi gusti

La Kraft Food, società statunitense di distribuzione alimentare, ha sottoscritto un accordo con la Intel che prevede la realizzazione di distributori automatici di dolciumi. Al momento sono stati installati due di questi distributori: uno a New York e l’altro a Chicago.

Continua a leggere

Annunci

Google: come utilizzare al meglio il motore di ricerca

C’erano una volta i motori di ricerca tematici, in questi siti compariva un elenco di categorie che aiutavano il visitatore ad orientarsi (sport, cinema, attualità, ..). Dopo aver selezionato la categoria il visitatore aveva a disposizione un elenco di sotto categorie per definire meglio la propria ricerca.

Continua a leggere

Open Data: cosa sono e perché sono utili

La Pubblica Amministrazione gestisce moltissime informazioni che interessano la collettività e che non sono di carattere privato: ad esempio l’elenco di tutte le strutture che offrono un posto letto a Torino, oppure l’accesso al piano regolare di uno specifico comune.

Continua a leggere

Deezer: stop downloading, start streaming

Nel 1999 nacque Napster, grazie alla diffusione del formato MP3 era possibile conservare molti brani musicali, mantendone la qualità, su supporti come cd e floppy disk. Viste le ridotte dimensioni, questi file venivano scambiati tra persone connesse in rete. I server di Napster contenevano gli elenchi dei file che le varie persone condividevano attraverso il proprio pc. La novità di Napster era che lo scambio avveniva direttamente tra gli utenti e non passava attraverso il server. Napster fu accusata dalle maggiori case discografiche per violazione del copyright, questo però non fermò il diffondersi di servizi per scambiare musica attraverso la rete, nacquero così Kazaa, Audiogalaxy e molti altri.

Continua a leggere